E’ l’ora dell’aperitivo: Franza al bar con i giovani di Ariano Irpino

E’ l’ora dell’aperitivo: Franza al bar con i giovani di Ariano Irpino

9 maggio 2019

Iniziativa del centrosinistra unito: la politica discussa, tra proposte e critiche. Prendiamoci una cosa, ossia “consumiamo insieme un aperitivo, un caffè, una bibita”. Nel gergo arianese è un modo per invitare qualcuno a trascorrere un po’ del proprio tempo discutendo del più e del meno, al bar, con una consumazione da gustare insieme.

Ed è proprio questa l’iniziativa, che ieri ha segnato la sua prima tappa in un bar del centro, promossa dal centrosinistra arianese. Enrico Franza, accompagnato da una delegazione di candidati al consiglio comunale, tra cui due dei promotori dell’idea, Martina Palermo e Vittorio D’Antuono, si è intrattenuto a discutere con gli avventori del bar di alcune delle tematiche che stanno più a cuore alla coalizione che fronteggia le altre liste in corsa per l’amministrazione cittadina.

Franza ha ascoltato le istanze dei presenti, incentrate, vista la platea piuttosto giovane, sulle tematiche legate alla mancanza di punti di aggregazione e di ritrovo nel centro, ma anche su quelle relative alla possibilità di crescita professionale ed imprenditoriale delle nuove generazioni.

Martina Palermo e Vittorio D’Antuono hanno sottolineato gli aspetti salienti dell’attuale tendenza allo spopolamento di Ariano, all’emigrazione giovanile, puntando l’indice contro lo stato di fatto: “Se un giovane deve andare via da Ariano deve farlo perché è una sua scelta, non per costrizione o necessità”, ha dichiarato Palermo, cui ha fatto seguito la voglia di “progettualità organica” propugnata da D’Antuono, secondo cui per ricreare l’aggregazione che oggi manca e che rende Ariano una città meno viva che in passato, basterebbe cominciare a lavorare sulle iniziative sociali e culturali in modo da creare un indotto e non semplicemente degli eventi che nascono e muoiono, senza lasciare traccia, nel giro di qualche giorno. L’iniziativa verrà a breve replicata in altre zone della città.