Operazione antibracconaggio nei boschi di Montoro

Operazione antibracconaggio nei boschi di Montoro

24 marzo 2016

Scoperte e sequestrate trappole e lacci per la cattura di cinghiali.

Controlli nei boschi di Montoro da parte degli agenti del Corpo Forestale di Forino. In località “Aterrana-Vallone-Formicoso”, nel corso di un pattugliamento a piedi sono stati ritrovati gabbie con innesco a pressione, lacci con fermi a cappio, esche posizionate lungo passaggi obbligati creati ad hoc per la cattura, illegale, di animali.

Queste trappole si sono spesso rivelate pericolose in quanto rischiano di ferire persone o altri animali che frequentano la montagna.

Dell’attività di contrasto al bracconaggio è stata avvisata l’Autorità giudiziaria, le indagini proseguono nel tentativo di identificare i cacciatori senza scrupoli.