Omicidio di San Tommaso, l’autopsia conferma il soffocamento della 78enne

Omicidio di San Tommaso, l’autopsia conferma il soffocamento della 78enne

2 ottobre 2018

Omicidio di San Tommaso, l’autopsia conferma il soffocamento della 78enne. Asfissia meccanica violenta: questo il termine scientifico utilizzato per descrivere quanto accaduto giovedì scorso tra le 6 e le 6.30 all’interno dell’appartamento di via Giulio Morra.

Il fratello della vittima, accusato di omicidio e tentato omicidio dell’altro fratello più piccolo, avrebbe dunque usato un cuscino per soffocare la donna che ha anche provato a fare resistenza, come emerso da diversi segni riscontrati dal medico legale sul corpo dell’anziana.

Ora la salma della donna sarà restituita ai familiari per i funerali.