Officina creativa, domani l’inaugurazione con l’assessora D’Amelio

16 dicembre 2005

Lioni – Ci sarà anche l’assessore regionale alle Politiche sociali, Rosa D’Amelio, ex sindaco di Lioni, al tavolo degli interventi con il quale si inaugurerà domani pomeriggio, alle ore 15.30, presso il centro sociale di Lioni in via Tiziano, la neo-nata attività dell’Officina creativa multidisciplinare. Risultato concreto e già operativo del progetto contro la dispersione scolastica e per l’inserimento lavorativo, ‘Alta Irpinia prospettive’, l’intervento, finanziato dal Fondo sociale europeo, è promosso dall’associazione Asforin di Avellino, dal Consorzio dei Servizi sociali Alta Irpinia, in sinergia con la cooperativa sociale La Mimosa, l’impresa Terra Leonum e in collaborazione con la Facoltà di Sociologia della Federico II di Napoli. Oltre al membro dell’Esecutivo regionale, non mancheranno nomi di spicco nel panorama provinciale degli interventi a favore delle fasce deboli: Rosa Anna Maria Repole, nelle vesti di presidente del Consorzio dei Servizi sociali Alta Irpinia, Lorenzo Corona, responsabile di progetto e direttore Asforin, Domenico Delli Carri, presidente Asforin, ancora il professore Luigi Caramiello, docente di Sociologia dell’arte e della letteratura presso la Federico II di Napoli e il suo staff di ricerca, tra cui la Sociologa Raffaella Monia Calia, insieme al quale è stata realizzata l’indagine socio-economica propedeutica al progetto ‘Alta Irpinia prospettive’. Sono stati inoltre invitati rappresentanti dei Piani di zona e sindaci del comprensorio. Tutti i ragazzi interessati alle iniziative dell’Officina creativa saranno infine i benvenuti.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.