Notte di terrore a Montemiletto, coniugi legati e derubati in casa

6 giugno 2014

Avellino – Notte di terrore in una villa a Montemiletto. Protagonisti due coniugi sessantenni, sorpresi nel sonno dai ladri. I due sfortunati protagonisti della vicenda sono stati legati con le lenzuola e quindi rapinati di contante e gioielli. I ladri sarebbero entrati forzando il portone d’ingresso. I due coniugi che stavano dormendo, sono stati destati dai rumori. Di qui l’incontro con i ladri che hanno bloccato i due legandoli con le lenzuola. Dopo aver trafugato il denaro e i gioielli i ladri hanno rubato la Golf dei proprietari della villa per darsi alla fuga: l’auto è stato ritrovata nel casertano. Probabilmente ad agire sarebbe stata una banda, composta da soggetti non irpini, dedita ai furti nelle ville. I coniugi sono stati ascoltati dagli inquirenti, anche la Procura ha aperto un’inchiesta sul raid nella villa.