Notte dei musei, successo per l’associazione “Nel segno dell’arte”

Notte dei musei, successo per l’associazione “Nel segno dell’arte”

20 maggio 2019

Ha riscosso un ottimo successo di pubblico la rassegna ” Avellino nel segno dell’arte” nell’ambito della notte europea dei musei. Numerosi visitatori sono intervenuti e hanno apprezzato l’iniziativa, promossa dall’associazione ”Nel segno dell’arte ”, con  quadri e performance artistiche dal vivo nei giardini dell’ex carcere borbonico.

“Un evento – ha dichiarato l’organizzatore Generoso Vella-  che ha avvicinato grandi e piccoli e  che ha fatto riscoprire l’arte come strumento di comunicazione, aggregazione e socializzazione.

Avellino deve ritrovare l’amore per la cultura, indispensabile per mantenere unite le famiglie, per risvegliare le coscienze, per produrre messaggi collettivi che permettano di educare alla convivenza e al dialogo tra persone. Un ‘occasione per la costruzione di un confronto diretto e costruttivo tra gli artisti e gli avellinesi e per ritrovare la bellezza , attraverso uno sguardo attento e positivo sul patrimonio culturale locale e sulle risorse umane , esperte e giovani, del territorio”.

Artisti diversi, per stile e per percorso personale, hanno animato per un intero pomeriggio gli spazi all’aperto del complesso monumentale al centro della città, spiegando le loro opere e rispondendo alle domande dei visitatori.

Hanno esposto Gianni Spagnuolo, Rita Fantini, Francesco Roselli, Serena D’Onofrio, Patrizia Luciano, Gaetano Arciuolo, Pellegrino Capobianco, Gianluca Sfera, Generoso Vella e Michela Strollo .

Tanta soddisfazione anche per Lina Vella che ha guidato i bambini nel laboratorio artistico dedicato ai monumenti della città. Un’attivita’ che ha permesso ai piu’ piccoli di conoscere chiese, fontane e palazzi di Avellino in maniera divertente ed originale.

La manifestazione è stata patrocinata dalla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellillino.