Notte dei Musei, al Carcere Borbonico la rassegna “Avellino nel segno dell’arte”

Notte dei Musei, al Carcere Borbonico la rassegna “Avellino nel segno dell’arte”

17 maggio 2019

Nell’ambito dell’iniziative inserite nella ”Notte dei musei” al Carcere borbonico si terrà domani , dalle 18.00 alle 21.30, la rassegna artistica ”Avellino nel segno dell’arte”.  L’evento, promosso dall’associazione culturale Nel segno dell’arte, prevede un’esposizione collettiva di artisti irpini e performance di pittura e disegno dal vivo.

Quattro ore circa dedicate alla diffusione dell’arte contemporanea e alla conoscenza degli artisti locali per regalare alla città la possibilità di scoprire poetiche e tecniche diverse e offrendo suggestioni e competenze eterogenee. Promuovere l’arte vuol dire diffondere quanto di più bello e profondo l’uomo è capace di realizzare. Le opere d’arte aiutano a comprendere il passato e riflettere su un futuro migliore per tutti.

L’esposizione consente agli spettatori di scoprire originali e interessanti proposte artistiche che manifestano il bisogno di esprimersi, di comunicare, di affermarsi in maniera concreta e visibile a tutti.

Un ‘occasione per la costruzione di un confronto diretto e costruttivo tra gli artisti e gli avellinesi con la consapevolezza che l’arte favorisce l’incontro e l’aggregazione sociale e diventa strumento di valorizzazione e sviluppo del territorio. Espongono Gianni Spagnuolo, Rita Fantini, Francesco Roselli, Serena D’Onofrio, Patrizia Luciano, Vincenzo Liguori, Gaetano Arciuolo, Pellegrino Capobianco, Gianluca Sfera, Generoso Vella e Michela Strollo .

Alla mostra è abbinato il laboratorio artistico ”ColoriAMO la città”, con Lina Vella, per bambini dai 6 ai 13 anni che coloreranno, in maniera libera e personale, disegni su carta dei monumenti piu’ importanti della città.