“Non copriremo magagne Pd”. Bilancio, Ciampi valuta ipotesi Commissario

“Non copriremo magagne Pd”. Bilancio, Ciampi valuta ipotesi Commissario

19 luglio 2018

“Abbiamo appreso del parere negativo dei revisori dei conti solo in maniera informale. Pertanto, come è giusto che sia, ci riserviamo di approfondire meglio documenti che ancora non sono in nostro possesso. Vogliamo però rassicurare i cittadini: non siamo attaccati alle poltrone, dunque non copriremo nessuna magagna del Pd. Agiremo nell’esclusivo interesse di Avellino e degli avellinesi”.

Vincenzo Ciampi commenta così su fb il parere negativo dei revisori dei conti sul bilancio consuntivo 2017.

Fondi di dubbia esigibilità e il recupero dell’evasione rappresenterebbero scogli insuperabili, non solo per gli esperti contabili ma anche per il neo primo cittadino che, con il suo post, ha lasciato intendere che tutto verrà alla luce a breve.

Ciampi dovrà valutare, in accordo col Prefetto Tirone, se ci sono tempi e condizioni per realizzare un nuovo consuntivo con un commissario.

Evidentemente non è “tutto in ordine” come assicuravano i membri della precedente Amministrazione tra cui l’ex Assessore al Bilancio Maria Elena Iaverone.