“Niente Panico” per invogliare i giovani a leggere

15 dicembre 2011

Ariano – Il Comune di Ariano, Assessorati alla Cultura ed alle Politiche Giovanili, lancia l’iniziativa “Niente Panico”, “concorso a premi per terrestri curiosi”, indirizzato ai ragazzi dai 14 ai 19 anni. Il progetto, mirato ad invogliare i ragazzi alla lettura di autori contemporanei, è stato presentato questa mattina a Palazzo di Città. Presenti il primo cittadino Antonio Mainiero ed il consigliere Mario Manganiello che ha voluto l’iniziativa e curato l’intera organizzazione.
“Niente Panico” si svolgerà dal 19 dicembre 2011 al 13 aprile 2012. A disposizione dei ragazzi, presso la Biblioteca comunale P.S.Mancini, 16 libri, i “Magnifici 16”, da prendere in prestito per scriverne la recensione. Il lavoro più interessante, a chiusura del concorso, sarà premiato.
“Nostro obiettivo è quello di promuovere il gusto per la lettura- ha spiegato il Consigliere Manganiello- favorendo un rapporto piacevole e perciò continuativo con il libro e far conoscere ed apprezzare un po’ di più la narrativa contemporanea. Tutti i ragazzi partecipanti riceveranno un attestato, ma solo le recensioni più intriganti e creative riceveranno il super premio. Ci attiveremo anche per coinvolgere le scuole e creare una rete di collaborazione attorno a questo progetto”. L’iniziativa rappresenta il prosieguo della già avviata attività da parte di Manganiello delle “merende letterarie”in Biblioteca rivolte ai bambini fino ai 10 anni.
“Ho accolto subito di buon grado questa iniziativa a scopo culturale- ha affermato il Sindaco Antonio Mainiero- per avvicinare i ragazzi alla lettura ma anche per aggiungere al ricchissimo patrimonio storico della nostra Biblioteca comunale, libri di narrativa contemporanea. I volumi sono già stati acquistati dal Comune e sono disponibili presso la Biblioteca comunale”.
I “Magnifici 16” sono libri adatti a ragazzi dai 16 anni in su, sono piacevoli, divertenti, terrificanti, nuovi, intelligenti, aprono il cuore e la mente. Alcuni sono migliori di altri, starà ai ragazzi decidere, in maniera critica, quali. Molto semplice il regolamento per partecipare:
1. Andare in Biblioteca ed iscriversi al concorso (è gratis);
2. Scegliere un libro fra i “Magnifici 16” e prenderlo in prestito;
3. Leggere il libro;
4. Scrivere una breve recensione utilizzando l’apposita scheda e riconsegnarla in Biblioteca.
5. Tornare in biblioteca e ripetere dal punto 1.
Per partecipare all’assegnazione dei premi è necessario presentare un minimo di 2 recensioni (oltre ai due tra i 16 se ne può scegliere un altro a piacere). Il libro può essere tenuto in prestito per massimo 15 giorni. Una commissione composta da Dirigenti scolastici e scrittori si occuperà di valutare i lavori migliori. Tra i premi: libri, buoni acquisto ed un super premio a sorpresa.