“Nessun segnale dal Mise”. Ex Irisbus, riparte lo sciopero

“Nessun segnale dal Mise”. Ex Irisbus, riparte lo sciopero

28 settembre 2018

E’ di nuovo sciopero all’ex Irisbus di Flumeri. Come preannunciato nei giorni scorsi dal sindacato, i lavoratori, preoccupati dalla mancata convocazione dal Mise, si fermeranno oggi, venerdì 28 settembre, dalle 16 alle 17. Nel pomeriggio sono attese anche le telecamere della Rai.

La decisione è stata comunicata dalle segreterie provinciali di Fim, Fiom, Uilm e Failms, di concerto con le Rsa di Flumeri. Il sindacato parla di scaricabarile tra Industria Italiana Autobus e Mise “con al centro i lavoratori penalizzati da questo increscioso comportamento irresponsabile”.

Il sindacato rilancia dunque l’opportunità di un incontro al Mise, quantomai necessario in vista della convocazione del Cda di IIA del prossimo 9 ottobre. Dopo la manifestazione di interesse recapitata da Ferrovie dello Stato al Ministero, non sono stati fatti ulteriori passi in avanti.

L’amministratore di IIA Stefano Del Rosso ha di recente informato il sindacato di non avere avuta alcuna comunicazione sul possibile ingresso di Bus Italia. Anche per questo la temuta ipotesi liquidazione è tutt’altro che accantonata.