Nella giornata mondiale delle Malattie Rare, c’è Luca Abete al fianco dei bambini ammalati

Nella giornata mondiale delle Malattie Rare, c’è Luca Abete al fianco dei bambini ammalati

29 febbraio 2020

C’è anche Luca Abete tra i volti protagonisti della Giornata Mondiale delle Malattie Rare. Con un video pubblicato sui suoi canali social ha, infatti, annunciato il proprio impegno al fianco di UNIAMO, la Federazione che aggrega le associazioni di pazienti affetti da malattie rare.

“Non credo di essere in grado di trovare le cure – ha dichiarato ľinviato di Striscia la Notizia – posso però impegnarmi a diffondere la conoscenza a sostegno di chi soffre. Ho pensato così di diffondere l’azione straordinaria di chi affianca il percorso dei bambini ammalati e senza cura, in occasione del mio tour universitario!”

“AmiciRari” sarà, quindi, una delle grandi novità della sesta edizione di #NonCiFermaNessuno, la campagna motivazionale dedicata agli studenti universitari italiani che vanta la medaglia del Presidente della Repubblica.

Entusiasta Annalisa Scopinaro presidente di Uniamo: “Il progetto #NonCiFermaNessuno rispecchia la volontà e la caparbietà che abbiamo nel mondo delle malattie rare: non ci fermiamo finchè non abbiamo una diagnosi, non ci scoraggiamo di fronte alle porte chiuse, lavoriamo per risolvere i nodi di sistema. Sposiamo in pieno gli obiettivi di Luca perché sono lo specchio del nostro vissuto quotidiano. E se da soli siamo rari insieme siamo forti “ .

Il video è disponibile a questo link https://www.facebook.com/noncifermanessuno/videos/181477026627967/?__tn__=%2Cd%2CP-R&eid=ARAqS-evEYOnE__Mzi5PBWrgWkVnG3VfyhKKwKnGqTrxzABclYugj7wheZOGoSft5k1l_ZPKdFXuDlDQ