Nel nome di Dino Gasparro: al “Moscati” un monitor per Pediatria

24 ottobre 2011

Avellino – Il contributo della collettività realizzata nell’ultimo memorial “Dino Gasparro” potrà essere utilizzato per l’acquisto di un monitor multiparametrico che servirà a migliorare l’assistenza del bambino critico nel pronto soccorso pediatrico. Lo rende noto l’ufficio Ospedaliero di Pediatria e Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera “Moscati”, attraverso una nota del direttore Antonio Vitale, che ringrazia ufficialmente “anche a nome dei bamibini, gli amici della Curva sud di Avellino”.
Un piccolo ma importante successo per i ragazzi del Fralù caffè di Avellino, che insieme ai “Cruels” di via Beata Francesca hanno provveduto ad organizzare l’iniziativa benefica svoltasi lo scorso settembre presso il centro sportivo “Cocco Bill club” di Valle.
Grazie ai fondi raccolti dagli amici di Dino Gasparro, infatti, la “Città Ospedaliera” potrà potenziare il servizio di cardiologia pediatrica acquistando un importante macchinario. Un gesto nobile e significativo, realizzato “per non dimenticare”, e che nasce da un preciso desiderio della madre del giovane Dino, scomparso prematuramente nel 2001.