Il Natale è alle porte, ecco le novità per festeggiare a tavola

Il Natale è alle porte, ecco le novità per festeggiare a tavola

10 ottobre 2016

L’anno volge al termine, l’atmosfera è euforica, nell’aria il freddo fa sentire il suo pungente profumo e non c’è niente di più bello che stare in casa e cominciare a pensare a cosa portare in tavola nei giorni di festa del Natale. Nel rispetto della tradizione, ma con uno sguardo attento alla creatività che in cucina non può mancare, vi vogliamo dare qualche idea per preparare tutte le ricette di Natale più curiose per delle feste davvero indimenticabili.

E per qualche idea in più, date uno attento sguardo alle ricette di Natale Galbani, tante idee sfiziose e originali per un Natale all’insegna della buona cucina. Dagli antipasti al dolce, menù completi per prendere spunto e aggiungere il vostro personale tocco nella cena della vigilia o nel giorno di Natale fino ad arrivare a Capodanno. Cominciate a prepararvi!

Per un antipasto che, sicuramente, non passerà inosservato preparate dei Blinis con caviale: fate fermentare 500 ml di latte tiepido con 50 g d farina in un luogo tiepido per 2 ore, quindi aggiungete 250 g di farina e mescolate, aggiungete 4 tuorli e 300 ml di latte. Montate separatamente gli albumi e 100 ml di panna e aggiungeteli delicatamente al composto. Fate lievitare ancora per 30 minuti e preparate i blinis versando una cucchiaiata di pastella in una padella imburrata; lasciateli cuocere per 2 minuti su entrambi i lati e serviteli in un elegante piatto da portata ricoperti di crème fraîche e caviale.

Gli amanti del pesce non possono non provare una particolarissima insalata di mango e aragosta, un connubio davvero particolare per un piatto raffinato ed elegante. Tagliate un mango a cubetti e frullatene un terzo con il succo di limone, olio e sale. Unite gli altri cubetti con i semini di un frutto della passione e tenete da parte. Lavate l’insalatina tipo mesclun e asciugate delicatamente le foglie. Mettete le code di aragosta in acqua bollente per 5 minuti e componete i piatti creando, per prima cosa, un letto con la salsa di mango; disponete in un coppapasta circolare i cubetti di mango, le code di aragosta e l’insalata. Condite con olio e sale a piacere. Rimuovete il coppapasta e servite: l’effetto scenografico è assicurato.

Restando in tema di eleganza, su una tavola natalizia non possono mancare le cappesante, le Saint Jaques, detto alla francese che, cucinate con uno champagne rosé, sono un piatto che non si farà dimenticare. Per prima cosa preparate una marinata con champagne, scalogno tritato, olio e timo. Staccate dalle conchiglie il mollusco e il corallo arancio, sciacquateli sotto l’acqua corrente e lasciateli riposare in una ciotola con acqua fredda perché perdano tutta la sabbia. Quindi, asciugateli delicatamente con un canovaccio e metteteli nella ciotola in cui avete preparato la marinata. Aggiustate di pepe e lasciateli riposare in frigorifero per un paio d’ore, coprendoli con della pellicola da cucina. Sciacquate bene qualche valva intatta e mettetela da parte, le utilizzerete per servire. Scolate i molluschi, saltateli in padella a fuoco vivo per 2-3 minuti, salate e pepate, quindi trasferite 4-5 molluschi in una conchiglia, decorate con qualche fogliolina di timo freso e servite le vostre Saint Jacques tiepide.