Natale ad Avellino, Iannaccone: “Villaggio commerciale come in altri luoghi. I commercianti ci dicano cosa desiderano”

Natale ad Avellino, Iannaccone: “Villaggio commerciale come in altri luoghi. I commercianti ci dicano cosa desiderano”

7 dicembre 2017

“Oggi inaugureremo il mercatino di Natale che ha già stabilito un primato. Sono state noleggiate oltre 50 casette per la presenza di 44-45 espositori. Questa sera saranno attivate le luminarie del centro città”.

Arturo Iannaccone, assessore al commercio al Comune di Avellino, ha presentato stamane il Natale nel capoluogo irpino chiarendo anche alcune criticità che hanno caratterizzato la macchina organizzativa:

“Per quanto riguarda le luminarie – afferma Iannaccone -in alcune zone cittadine non possiamo appoggiarci ai pali della pubblica illuminazione. Quindi, rispetto al piano iniziale, alcune strade potrebbero non avere le luminarie natalizie o vedere ridotta la loro presenza.

Ci saranno stand commerciali come accade senza polemiche un pò ovunque; il nostro, al di là dei 30mila euro messi a disposizione dal Comune e dal contributo di Sidigas, è un Natale autofinanziato. Il solo piano sicurezza è costato 12mila euro. Nelle casette ci sarà tanto artigianato e gastronomia locale, capiremo se confermare il mercatino come tradizione cittadina. Attendiamo consigli dai commercianti avellinesi” – ha concluso.