Nascondeva la refurtiva in casa, beccato topo d’appartamento

Nascondeva la refurtiva in casa, beccato topo d’appartamento

13 settembre 2018

I Carabinieri della Stazione di Pratola Serra hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne di Montefusco, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato. L’attività di indagine era partita a seguito della denuncia da parte di un residente di Tufo, vittima di furto presso la propria abitazione lo scorso agosto.

L’Arma di Pratola, competente per il territorio, per rispondere a quella richiesta di giustizia, si è messa in moto e, grazie all’attività di controllo del territorio e le immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza, si è riusciti a individuare il 50enne e a raccogliere a suo carico gravi indizi di colpevolezza, come la refurtiva del valore di circa 6mila euro rinvenuta nella propria abitazione.