Napoli, blitz anti-Camorra: sette arresti nel clan Orlando-Polverino-Nuvoletta

Napoli, blitz anti-Camorra: sette arresti nel clan Orlando-Polverino-Nuvoletta

12 settembre 2019

A Marano di Napoli e Giugliano in Campania, sette persone, tutte affiliate al clan Orlando-Polverino-Nuvoletta, sono state arrestate (sei in carcere e una ai domiciliari), poiché ritenute responsabili, a vario titolo, di estorsione e tentata estorsione aggravate dalle finalità mafiose.

L’indagine, condotta dal nucleo investigativo di Castello di Cisterna, ha consentito di documentare nel dettaglio tre episodi estorsivi di cui due consumati (per un ammontare di circa 72mila euro) e uno tentato, verificati tra il 2015 e il 2019, a danno di due soggetti, padre e figlio, titolari di un esercizio commerciale di Giugliano in Campania (Napoli).

Si è accertato, inoltre, come le vittime, per aderire alle richieste estorsive, avessero persino avviato le procedure per la vendita di un locale di loro proprietà. In un’occasione, una delle vittime è stata prelevata dal proprio negozio e condotta all’interno di un deposito di rivendita di materiale edile al cospetto di soggetti apicali della consorteria camorristica, i quali hanno ribadito al malcapitato la necessità di estinguere il presunto debito vantato dai malavitosi.