Muore schiacciato dal furgone: c’è un indagato

Muore schiacciato dal furgone: c’è un indagato

22 agosto 2019

di Andrea Fantucchio

Travolto e ucciso dal furgone. C’è un indagato per la morte del 77enne di Castel San Giorgio, deceduto a Montemarano questa notte. Come da prassi, si procede per omicidio colposo. L’indagato, proprietario del mezzo, è originario del salernitano. Gli accertamenti sono stati delegati ai carabinieri della compagnia di Montella, guidati dal capitano Rocco De Paola. Gli investigatori dovranno accertare se ci siano responsabilità nell’episodio che è costato la vita all’anziano. Il furgone che l’ha investito è stato parcheggiato in discesa. E’ improvvisamente scivolato travolgendo la vittima.

L’incidente è avvenuto in Contrada Pezzi Cancelli. Il 77enne si trovava a Montemarano in compagnia del gruppo che ha partecipato ai fuochi esplosi per la festa in onore di San Giovanni. Il furgone è stato parcheggiato in pendenza, mentre la ditta stava per sistemare il materiale pirotecnico. L’anziano non si è accorto del mezzo che scivolava verso di lui. Il personale medico, intervenuto a Montemarano, ha solo potuto constatare il decesso. La salma è stata trasferita presso l’ospedale Landolfi di Solofra. Dove sarà eseguita l’autopsia. Poi il corpo verrà liberato e i familiari potranno organizzare in funerale.