Mugnano, si finge morto per vedere la reazione dei conoscenti. Ora è corsa ai numeri del Lotto

Mugnano, si finge morto per vedere la reazione dei conoscenti. Ora è corsa ai numeri del Lotto

7 ottobre 2015

Il pesce d’aprile arriva con largo anticipo a Mugnano del Cardinale dove un cittadino del Mandamento Baianese ha fatto affiggere sulle cantonate cittadine i manifesti mortuari che riportavano la notizia della propria morte.

L’uomo, un noto sarto della zona, si sarebbe finto morto per assistere alla reazione dei suoi concittadini.

E nello scherzo ci sarebbero cascati in molti.

Tanti i compaesani che affranti hanno commentato la notizia della dipartita del signor Michele.

L’episodio è accaduto martedì mattina, come riporta il quotidiano Mandamento Notizie.

Nel giro di qualche ora, però, la tristezza per la tragica notizia si è trasformata in ilarità quando si è scoperto che l’uomo non era affatto morto ma vivo e vegeto e in viaggio verso il Nord Italia per una visita da alcuni parenti.

Ma, ad onor del vero, qualcuno aveva già subdorato l’inganno. Il messaggio sul manifesto faceva intuire il tiro mancino: “Lascia tanti saluti agli amici e per i nemici un saluto ravvicinato”.

Un saluto assai ironico, nello stile dell’ex sarto molto conosciuto in paese per il suo carattere istrionico e vivace.