Moscati, la storia si ripete: infermiere preso a schiaffi al Pronto soccorso

Moscati, la storia si ripete: infermiere preso a schiaffi al Pronto soccorso

18 febbraio 2019

Ancora alta tensione al Pronto soccorso del Moscati dove si registra un’altra aggressione ad un infermiere. L’ultima avvenuta soltanto un paio di settimane fa, quando fu un’infermiera ad essere aggredita.

E’ accaduto tutto ieri pomeriggio quando un paziente trasportato dal 118 è andato in escandescenza per la lunga attesa. L’uomo ha dapprima inveito contro il personale sanitario impedendo le operazioni di soccorso per una paziente in codice rosso, per poi scagliarsi contro un infermiere a suon di schiaffi.

L’infermiere aggredito si è fatto refertare (ne avrà per tre giorni) ma ha comunque continuato a svolgere le sue mansioni. Solidarietà nei suoi confronti è arrivata dal Nursind (Sindacato delle professioni infermieristiche) che allo stesso tempo continua a denunciare come il sovraffollamento del Pronto soccorso del Moscati sfoci in episodi di violenza all’indirizzo del personale.