Morto al Cardarelli Giovanni Castaldo, presunto attentatore di Pago

9 maggio 2008

Pago – Giovanni Castaldo non è sopravvissuto all’esplosione che sabato scorso lo aveva ridotto in fin di vita. Piantonato al Cardarelli di Napoli, il 72enne è deceduto poco dopo le 13.40. Castaldo era ritenuto dagli inquirenti il potenziale attentatore che nelle ultime settimane aveva messo a segno atti intimidatori ai danni di esercizi pubblici e cittadini del Vallo di Lauro. Dopo l’esplosione di materiale occultato nel fondo agricolo di sua proprietà, il 72enne è stato trasportato al Cardarelli per la gravità delle ferite riportate e per le ustioni su tutto il corpo. Alla base della potente deflagrazione, con ogni probabilità, un ordigno ‘sporco’ maneggiato senza la dovuta cautela. Durante la perquisizione effettuata dai Carabinieri della Compagnia di Baiano sono state ritrovate anche due pistole calibro 6.35 con matricola abrasa e numerose munizioni.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.