Morgante: “Asl, presto nuove assunzioni. Le inchieste? Sono tranquilla”

Morgante: “Asl, presto nuove assunzioni. Le inchieste? Sono tranquilla”

24 gennaio 2019

“Sono 148 le unità previste nel Piano triennale del fabbisogno di personale 2017-19, un piano che stiamo per riprogrammare entro marzo per il trienno 2019-21. Non saranno tante unità, ma è un passo in avanti proporzionato in base ai fondi che abbiamo a disposizione”. Così il direttore generale dell’Asl, Maria Morgante.

La numero uno dell’Asl Avellino è intervenuta questa mattina, 24 gennaio, nella Sala blu dell’ex Carcere Borbonico di Avellino, al Convegno dedicato a “Screening Oncologici – la prevenzione del tumore” insieme al governatore Vincenzo De Luca.

La Morgante ha inoltre chiarito la sua posizione circa i presunti coinvolgimenti nel caso stipendi gonfiati: “Al momento – afferma – posso dire che l’indagine riguardo alla segnalazione fatta da questa direzione va avanti: abbiamo istituito un nucleo ispettivo e interessato la commissione disciplinare stiamo portando avanti attività parallele a quelle svolte dalle autorità competenti”.

E in merito alla denuncia rivoltale in Procura per aver favorito l’ingresso all’Asl di una sua amica replica: “Siamo tranquilli, tutto è stato svolto in modo trasparente”.