Morero, la giusta carica anti-Lanusei: “Noi l’Avellino non il Graziani team”

Morero, la giusta carica anti-Lanusei: “Noi l’Avellino non il Graziani team”

16 ottobre 2018

di Claudio De Vito – Dimenticare l’Atletico a patto che si faccia tesoro dei tanti errori commessi. E’ stato questo il diktat che ha tenuto banco alla ripresa del Partenio-Lombardi tra staff tecnico e calciatori, scortati dallo staff societario al completo con il patron Gianandrea De Cesare e il massimo dirigente Claudio Mauriello in prima linea. Mai più una debacle del genere è stato invece il patto siglato tra le singole componenti del Calcio Avellino.

“E’ stata una brutta partita nella quale abbiamo commesso tanti errori individuali e di squadra – ha affermato Santiago Morero dopo che l’intero gruppo si è leccato le ferite al rientro in campo – abbiamo analizzato la prestazione con l’Atletico e ora vogliamo assolutamente rifarci domenica prossima”. E’ tanta la voglia di riscatto da parte del capitano biancoverde che non si è dato pace nel corso della seduta di allenamento in colloquio serrato con Archimede Graziani e Ferdinando Sforzini.

“Abbiamo espresso al mister il nostro pensiero e lui ha fatto lo stesso – ha spiegato il centrale argentino – ci siamo detti cosa non è andato, abbiamo sbagliato tanto concedendo i primi due gol su rigore. Siamo riusciti a pareggiare la partita e poi quasi a passare in vantaggio con un gol che è stato annullato. Dopo abbiamo avuto delle possibilità per pareggiare di nuovo o per riaprire la partita sul 3-1 ma gli errori sono stati davvero troppi e banali”.

Domenica è ancora lontana, ma il pensiero costante del pronto riscatto avvicina l’Avellino al clima pre-partita. La polemica a distanza tra i due tecnici ha aggiunto pepe all’attesa, ma non stimoli alla squadra. “Noi siamo l’Avellino non il Graziani team – ha ricordato capitan Morero – quella è una battaglia del mister con la sua ex squadra. Questo aspetto non ci deve caricare perché le motivazioni le troveremo dentro di noi, nella gente che verrà a vederci e in questa maglia. Con il Lanusei ci aspetta una partita difficile perché merita di essere primo. Sono fiducioso, faremo una grande partita e ci riprenderemo quanto perso domenica scorsa”.

Per lui ancora qualche fastidio alla schiena che lo hanno costretto a fermarsi in allenamento. “E’ dalla partita con il Cassino che ho questo problema – ha rivelato – quando vado a caricare un po’ avverto una contrattura. Penso che andrà tutto bene, farò le cure del caso e cercherò di essere disponibile”. Da leader carismatico del gruppo Santiago Morero stringerà i denti, mentre Kelvin Matute dovrà saltare almeno le prossime due gare con Lanusei e Flaminia.

Il centrocampista camerunense infatti ha riportato uno stiramento al flessore della coscia destra che richiede tra i sette e i dieci giorni di stop. Se tutto andrà per il meglio, l’ex Juve Stabia ci sarà con il Sassari Latte Dolce altrimenti tutto sarà rimandato alla trasferta di Monterosi. In ripresa invece Rocco Patrignani, che oggi ha assistito all’allenamento a bordo campo. Alessandro De Vena sta meglio ma insieme ad Alessio Tribuzzi ha lavorato in disparte. Fuori causa Gennaro Acampora messo k.o. dalla febbre. Rafal Urbanski ha rimediato in Polonia una contusione al piede che però non gli impedirà di essere arruolabile per la prossima gara.

Alle 21 Mixed Zone sulla Web Tv di Irpinianews.

Torna questa sera alle 21 Mixed Zone, il format di approfondimento sportivo della Web TV di Irpinianews giunto alla sua quarta stagione.

Claudio De Vito in studio con l’osservatore della Fiorentina Cristoforo Barbato per analizzare la brusca frenata del Calcio Avellino e il momento dei biancoverdi a 360 gradi anche attraverso le parole del capitano Santiago Morero. E ancora il quadro completo del girone G del campionato di Serie D, con risultati, classifica e classifica marcatori. Come al solito ampio spazio agli spunti offerti dai commenti live dei tifosi alla diretta Facebook. L’appuntamento fisso è alle 21 il martedì e il venerdì in diretta streaming su Irpinianews e Facebook sulle fanpage Irpinianews e Mixed Zone Irpinianews e nel gruppo ufficiale Mixed Zone Irpinianews. Dopo la diretta, le puntate saranno disponibili on demand su Irpinianews oltre che sui nostri canali social.