Morano lancia l’idea del nuovo stadio: “Così valorizzeremo la storia dello sport avellinese”

Morano lancia l’idea del nuovo stadio: “Così valorizzeremo la storia dello sport avellinese”

8 giugno 2018

Il nuovo corso della città trova respiro anche nello sport. La proposta di Sabino Morano, infatti, è quella di concretizzare una nuova idea di stadio.

“Abbiamo l’idea di un nuovo stadio inserito in un parco sportivo con verde attrezzato, con parcheggio sotterraneo e con una grande galleria commerciale”.

Queste le parole del candidato sindaco della coalizione centrodestra “a tutto questo vorrei affiancare un museo della storia dello sport avellinese, con particolare spazio all’Avellino Calcio a cui tutta la cittadinanza e tifoserie storiche saranno impegnate a partecipare. Grazie a tutto questo sarà possibile realizzare una mostra permanente che potrà diventare un viatico di sviluppo della città”.

Morano, a pochi giorni dal voto ha presentato alla stampa anche il suo assessore all’urbanistica, Fondi Europei e riqualificazione urbana: l’architetto Franco Zaccaro.

“Da tempo conosco Sabino Morano – esordisce Zaccaro – e conosco bene il suo amore per questa città e la sua grande passione per la politica sana, quella vicina ai cittadini. Speriamo, tutti insieme, di vincere le elezioni e di far partire questa importante sfida per il rilancio del nuovo corso, di una nuova vita per questa città”.

Per Zaccaro è assolutamente indispensabile concretizzare una urbanistica dell’ascolto.

“Ogni decisione o azione intrapresa per il settore urbanistico va pianificata ed organizzata in funzione delle esigenze dei cittadini.

Non dimentichiamo il dramma che, per via della chiusura del corso, ha visto molti commercianti in crisi. Ecco credo che sia necessario modulare la chiusura del corso in base alle esigenze dei cittadini e di chi ci lavora. L’urbanistica non si cala dall’alto”.