Montoro Superiore – Russo nella direzione provinciale del partito

1 luglio 2005

Montoro Superiore – Enzo Russo, segretario locale dell’Udeur, è stato chiamato a far parte della direzione provinciale del partito. E’ soddisfatto perché “Montoro esce finalmente dall’isolamento politico”. Il partito, essendo cresciuto negli ultimi tempi, diventando un punto di riferimento della politica di centrosinistra, ha pensato di creare vari dipartimenti al suo interno per venire incontro al lavoro politico che svolgono i vari assessori provinciali e comunali. A Russo, tra l’altro presente nel comitato regionale del partito, è stato affidato il dipartimento delle politiche del lavoro. “Il problema del lavoro – precisa Russo – è il più sentito dai giovani e il mio dipartimento ha il fine di portare a conoscenza di questi tutte le varie opportunità di lavoro, formazione professionale e conoscenza delle varie tipologie di contratto della legge Biagi. Il mio motto da oggi è: informazione, formazione e innovazione”. Ed è questo il claim in base al quale intende lavorare, confrontandosi, con l’ assessore provinciale al Lavoro, Franco Lo Conte, quest’ ultimo impegnato a metter su un progetto finalizzato al rilancio degli antichi mestieri e lavori. Il responsabile del dipartimento delle Politiche del lavoro, nel suo carnet, ha pure Solofra. “Bisogna dare – sottolinea – visibilità al polo conciario. Credo che il superamento della crisi debba passare attraverso una maggiore internazionalizzazione delle imprese in modo organico e strutturato e inevitabilmente puntare sulla diversificazione del prodotto alternativo alla pelle”. L’ udeurrino montorese darà vita ad incontri su tutto il territorio provinciale inerenti la tematica del lavoro. E promette: “Voglio lavorare con i giovani. Il mio dipartimento deve diventare un loro punto di riferimento anche perché il partito deve crescere con la loro aggregazione”.