Montoro-“Sand Artist”: le chiese rappresentate con arte della sabbia

22 agosto 2014

Un nuovo artista si affaccia sulla scena montorese: si tratta del salernitano Orlando Adinolfi, classe 1972. Parlando di se stesso il maestro si definisce “SAND ARTIST”, ossia un artista capace di ricreare, seguendo i movimenti suadenti della sabbia, immagini in grado di rievocare ricordi, trasmettere emozioni, trasporto e speranza. “SAND ART” non è altro che l’arte di modellare pazientemente la sabbia, granello dopo granello, movimento dopo movimento, secondo una tecnica innovativa e ancora sconosciuta in Italia, ma molto diffusa nel continente americano. In occasione dei festeggiamenti in onore del santo patrono, il giorno 23 e 24 agosto 2014 alla frazione San Bartolomeo di Montoro, il maestro Orlando Adinolfi sorprenderà gli spettatori con la mostra “MONTORO SAND ART….l’arte magica della sabbia”, con l’esposizione dei modelli delle Chiese di tutte le frazioni di Montoro, rappresentate con l’arte unica della sabbia. In contemporanea sarà esposta anche la mostra “BENVENUTI A MONTORO”, con scatti fotografici di luoghi e personaggi della Montoro antica. La mostra è frutto di più di un anno di intense ricerche, volte a far risaltare e rivivere ‘i bei vecchi tempi’ e le emozioni di questa terra che sotto i nostri occhi si trasforma a causa dell’incessante ritmo che, freneticamente, avvolge le nostre vite. La “sand art”, e l’arte in generale, rappresenta il modo per riscoprire l’autenticità e la semplicità nascoste nelle piccole cose. È rendere onore a una Montoro umile ma passionale, che sa quello che vale. Scopo dell’iniziativa, patrocinata dal comune di Montoro, è rendere consapevoli della ricchezza nascosta nel tempo, della capacità di viverlo concretamente.