Montoro S. – Sequestrato ristorante per gravi carenze igieniche

19 marzo 2010

Montoro Superiore – I Carabinieri di Montoro Superiore, in collaborazione con i colleghi del NAS di Salerno, hanno sequestrato un’attività di ristorazione per gravi carenze igienico sanitarie e denunciato a p.l. due persone. Nel corso del controllo è emerso che i locali utilizzati per la ristorazione erano privi di autorizzazione sanitaria e del certificato di agibilità: l’attività è stata pertanto sospesa e le due persone che la gestivano denunciate sia per la mancanza dei citati requisiti e sia per inosservanza di provvedimenti emessi dall’Autorità. Infatti, per alcune opere realizzate in assenza del permesso a costruire, nel 2006 era stato emesso un provvedimento di demolizione dal comune di Montoro Superiore, a cui non era stato però dato esecuzione. Gli atti assunti sono stati inviati alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal dott. Mario Aristide Romano per le ulteriori incombenze di competenza.