Montoro Inferiore in festa per la ricorrenza di San Pantaleone

by 1 marzo 2005

Ricorre nell’anno 2005 il 1700.mo anniversario del martirio di San Pantaleone. Medico e guaritore, morto martire in Bitinia (Turchia) nel 305 dopo Cristo, sotto la persecuzione di Diocleziano. Organizzato dal parroco don Aniello Del Regno della Parrocchia S.S. Leucio e Pantaleone, saranno organizzate una serie di manifestazioni, rivolte ai fedeli che potranno lucrare l’indulgenza plenaria nella Chiesa di S. Pantaleone di Borgo di Montoro Inferiore. In riferimento all’avvenimento è stato indetto dal Papa l’anno eucaristico da ottobre 2004 a ottobre 2005. Con il consenso e l’approvazione di Sua Eccellenza Monsignore Gerardo Pierro, Arcivescovo Metropolita di Salerno. Le ricorrenze saranno celebrate in giornate speciali e saranno dedicate di volta in volta alla Polizia Municipale, al Clero, ai cittadini stranieri, alle famiglie, ai giovani, ai bambini, agli anziani, agli sportivi, ai lavoratori, alle comunità devote di San Pantaleone, ai malati, ai medici e operatori sanitari, ai politici e agli artisti. “Il 13 marzo – spiega don Aniello – ci sarà il giubileo delle famiglie, celebrazione eucaristica preceduta da un convegno. Saranno invitati professori universitari, verranno celebrati riti locali, si cercherà di unire il religioso incentrato sulla vita di Cristo e del Santo, e il culturale. Il primo maggio si organizzerà la giornata del lavoro, il mese di giugno sarà dedicato ai giovani, il mese di aprile allo sport, il mese di novembre al mondo agricolo e così via. Tutte le iniziative mirano a coinvolgere tutto l’ambito ecclesiale, tenendo presente la piccola comunità montorese”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.