Montoro – Abbattuto il pino secolare tra le proteste dei cittadini

Montoro – Abbattuto il pino secolare tra le proteste dei cittadini

13 ottobre 2015

Il pino monumentale di Montoro, in frazione San Pietro, sarà abbattuto. La cittadinanza di Montoro è subito insorta chiedendo di salvare la pianta malata, che ha 200 anni di vita, anche attraverso una raccolta fondi.

Francesco Celli, presidente di Info Irpinia, ha così protestato:

“Lo sanno, questi signori, che chi danneggia un albero monumentale va incontro a sanzioni che oscillano dai 5.000 ai 100.000 euro? La Forestale, da me contattata per sventare il taglio, ha affermato che la decisione spettava ed era stata presa dal Comune”.

Sulla stessa linea la scrittice Licia Giaquinto ma il suo appello è rimasto inascoltato in quanto, dopo i pareri favorevoli di Asl e Ispettorato del lavoro, stamane sono iniziate le operazioni di taglio ed abbattimento in esecuzione dell’ordinanza 191 del 15 settembre. Secondo quanto affermato dal comitato cittadino si potevano fare ulteriori accertamenti, con la risonanza assiale computerizzata ed una prova di trazione forzata, per capire se l’abbattimento fosse davvero l’ultima soluzione.