Montemiletto, “Costruire il futuro” l’11 novembre Tenuta Percesepe

8 novembre 2013

“Costruire il futuro”, questo il tema del seminario di cultura territoriale e imprenditoriale, promosso dal Centro Innovazione e Sviluppo del Gal Partenio, in partnership con il coordinamento provinciale del Forum Giovani Avellino, lo Stapa Cepica di Avellino e il Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri. La giornata di studio è rivolta ai giovani dell’area del Partenio, che vanno nella fascia d’età tra i 18 e i 36 anni, con l’obiettivo di stimolare forme di partecipazione consapevoli e innovative, promuovendo il capitale sociale, come risorsa e motore di sviluppo socio-economico. L’iniziativa, che mira a sostenere la cultura del territorio e la cultura d’impresa, rientra a pieno titolo nelle attività promosse dal Gal Partenio per la crescita del territorio, nel rispetto delle sue peculiarità e soprattutto partendo dalle risorse territoriali, naturali e culturali, in un ottica ecosostenibile e con l’obiettivo di migliorarne al tempo stesso la qualità della vita. Il seminario avrà inizio alle 10.00 con la presentazione dei lavori da parte di Luca Beatrice, presidente del Gal Partenio. Seguiranno gli interventi di Vito Fusco, responsabile del Centro Innovazione e Sviluppo Gal Partenio, di Alessandro Nicotera, presidente provinciale del Forum Giovani Avellino, e di Maurizio Reveruzzi, coordinatore del Gal. Alfonso Tartaglia, dirigente dello Stapa Cepica Avellino, parlerà de “Il ruolo dell’agricoltura nello sviluppo locale”, Massimo Lo Cicero, dell’Università Tor Vergata di Roma, de “Il governo del territorio”, mentre Ludovico Solima, della Seconda Università degli studi di Napoli, de “Il ruolo della cultura e del turismo per lo sviluppo territoriale”. Alle 14.15 riprenderanno i lavori con la relazione di Romano Albertini, del Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio, su “Opportunità dall’Europa: i fondi diretti”, di Pier Giorgio De Geronimo, presidente Aps Alumni Nitti, su “Opportunità dall’Europa: la nuova programmazione 2014/2020”, di Fabio Amatucci, dell’Università del Sannio – Cergas Bocconi, con un intervento su “L’impresa e il territorio: strategie e modelli organizzativi”. I lavori si concluderanno con una sessione di brainstorming per analizzare le criticità e le opportunità dell’area Partenio.