Montella – Voto: trattative febbrili ma ancora poche certezze

20 aprile 2009

La campagna elettorale fatica a partire a Montella. Orfana di sindaco, dopo le dimissioni di Vestuto, che ormai sembra essere quasi certamente proiettato verso le provinciali, il panorama politico del Comune appare quanto mai nebuloso.

Unico dato certo per il momento è la nascita del movimento civico “Noi per Montella” che “rappresenta – ha dichiarato il portavoce Antonio De Marco – un progetto per concretizzare le idee, i consigli e le indicazioni dei cittadini”. Alla realizzazione del programma hanno contribuito circa cento famiglie montellesi e ad esso “sarà in futuro intergrato il programma della coalizione a cui abbiamo aderito”. Punti nodali saranno il risanamento economico e la trasparenza dei conti di gestione del Comune, ristrutturazione delle strutture scolastiche e dell’urbanistica, incentivazione dell’imprenditoria, del turismo e del mercato.

Ore convulse intanto sul fronte destro. Si è protratta ieri fino a tarda serata una riunione del Pdl per designare il candidato sindaco. Dopo lunghe trattative si sarebbe pervenuti a dei nominativi, quelli di Giancarlo Mazzei, Valerio Dragone e Massimo Savino. Ma su questi nomi, e non solo, il Pdl si è spaccato. I forzisti punterebbero infatti sull’azzurro Savino mentre gli esponenti di Alleanza Nazionale mal accetterebbero tale designazione. Ma Forza Italia e Alleanza Nazionale si sarebbero spaccate anche sul caso ‘Pdl – De Mita’. L’alleanza con l’Udc sarebbe infatti per gli azzurri opzionabile “ai fini di un accordo programmatico”, l’intesa invece non è vista di buon occhio dall’area di An.

Segnali relativamente più nitidi provengono da “Alternativa Riformista – Insieme per Montella” che “ha intrapreso un dialogo con le forze politiche di sinistra”, come ha dichiarato il socialista Gianluca Capra, coordinatore del movimento, che ha annunciato “trattative in atto con Sinistra Democratica, Rifondazione Comunista e Movimento per la Sinistra”. Una lista che ha quindi un chiaro indirizzo politico e che ha individuato in Salvatore Cianciulli il candidato a concorrere per la carica di sindaco.