Montella – Meditavano furti: allontanati quattro rumeni

Montella – Meditavano furti: allontanati quattro rumeni

13 ottobre 2015

È andata male a quattro pregiudicati che, controllati dai Carabinieri di Montella, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio.
Diverse erano state le comunicazioni pervenute alla Centrale Operativa che avevano segnalato una macchina aggirarsi, con fare sospetto, sia nelle contrade che nel centro abitato di Montella.
Erano state, inoltre, notate delle persone “sospette” nei pressi dei negozi del centro dove, poco tempo fa, erano stati messi a segno alcuni borseggi ad opere di due rom individuate e denunciate.
Immediatamente, i Carabinieri della Compagnia di Montella, avuta la notizia, davano attuazione ad un articolato e consolidato dispositivo per intercettare l’autovettura e generalizzare i suoi occupanti che stavano, con molta probabilità, per mettere a segno qualche furto in abitazione.
In particolare, i militari della Stazione di Montella, fermavano l’autovettura segnalata con a bordo 4 persone, un uomo e tre donne, tutte provenienti dall’hinterland napoletano.
Condotti in caserma, si accertava che a carico di ciascuna delle persone fermate figuravano numerosi precedenti penali, principalmente per furti in abitazione.
I 4 pregiudicati, essendo stati controllati nei pressi di attività commerciali e non avendo fornito alcuna valida giustificazione circa la loro presenza in quel centro, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio.