Monteforte Irpino, dopo i 300 tamponi scatta l’ora dei test sierologici

Monteforte Irpino, dopo i 300 tamponi scatta l’ora dei test sierologici

29 maggio 2020

Dopo i trecento tamponi che hanno dato esito negativo per tutti, Monteforte Irpino affronta la seconda giornata di screening per la prevenzione da Covid.

Un campione di cittadini selezionati casualmente dai registri statistici dell’Istat, infatti, sosterrà il test sierologico effettuato su campioni di sangue acquisiti attraverso prelievo venoso. I prelievi saranno effettuati il 1° giugno nella fascia oraria che va dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 19, presso il parcheggio dell’Azienda Sanitaria Locale situato di Via Roma.

“L’indagine consentirà di identificare se le persone sono entrate in contatto con il virus – si legge nella nota inviata dalla Regione ai sindaci dei Comuni della Campania – e sarà utile a caratterizzare le differenze di prevalenza dell’infezione tra le varie fasce di età, in rapporto a localizzazione territoriale delle persone coinvolte e attività economica da loro svolta, così da meglio comprendere come si diffonde la malattia”.

Il campionamento ha previsto il coinvolgimento di 11.000 persone residenti in 133 comuni campani, individuate casualmente tra le 150.000 che sosterranno il test in tutte le Regione e Province autonome d’Italia.

“Dopo i tamponi effettuati sabato Mattina dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, affrontiamo un’altra ottima giornata di prevenzione – ha dichiarato il sindaco, Costantino Giordano – ringrazio il Ministero della Salute, la Regione Campania e la Croce Rossa Italiana che si occuperà di effettuare i prelievi”.