Monteforte – Domani i funerali di Alessio Mazzola

11 settembre 2005

Monteforte Irpino – E’ stata dissequestrata alle 13.30 la salma di Alessio Mazzola, il 15enne che la notte del 9 settembre scorso è deceduto dopo essere caduto dal suo scooter a Via Roma. E’ stato il medico legale Pianese, incaricato dalla Procura, ad eseguire l’esame autoptico sul corpo del giovane di Monteforte Irpino alla presenza dei consulenti di parte nominati dalla famiglia Mazzola, il professore Paolo Picciocchi e l’avvocato Maria Bianca D’Agostino (uno dei legali dell’U.S. Avellino. Rintracciato telefonicamente, il professore Picciocchi si è riservato di pronunciarsi nel merito visto che è ancora in corso l’inchiesta aperta, come prassi, sulla tragedia. La salma, dunque, è stata restituita ai familiari che hanno organizzato i funerali per domani alle 16 presso la Chiesa di San Ciro ad Avellino. Ricordiamo che erano le 23.30 quando all’altezza del Cnr di Via Roma Alessio, che era in sella al suo Scarabeo, avrebbe perso il controllo del motorino battendo violentemente con la testa sull’asfalto. Mentre si stava consumando la tragedia, sarebbe sopraggiunta in direzione opposta una Seat Ibiza blu condotta da un ventenne di Avellino. Il ciclomotore sarebbe piombato addosso all’autovettura concludendo la sua corsa su di un marciapiedi: fortunatamente, il 20enne è rimasto illeso mentre la vettura è stata danneggiata. Sul posto si sono portati gli Agenti della Polstrada, Carabinieri e Polizia ed i volontari del “118”: purtroppo, nonostante la folle corsa verso il Pronto Soccorso del “Moscati”, Alessio non ce l’ha fatta. Sulla tragedia è stata aperta un’inchiesta: come ha affermato il consulente della famiglia Mazzola ora si procederà ad esaminare nuovamente i due veicoli, il luogo della tragedia e gli indumenti per dare nuovi elementi alla ricostruzione dei fatti.