Montecalvo – Dissesto economico: il Comune paga gli stipendi

13 febbraio 2010

Montecalvo – Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha provveduto al pagamento degli stipendi per il mese di gennaio 2010 facendo ricorso all’anticipazione di tesoreria. A darne comunicazione il sindaco Carlo Pizzillo e l’assessore al personale Giuseppe De Cillis. “Per i prossimi mesi – spiegano – anche in virtù del rigore avviato in materia di gestione finanziaria, contiamo di provvedere con sufficiente puntualità al pagamento delle competenze.
Gli stipendi di novembre e dicembre, oltre alla tredicesima del 2009, dovranno essere gestiti dal commissario liquidatore la cui nomina abbiamo sollecitato con forza ed al quale, una volta insediatosi, non mancheremo di richiedere attenzione per le vicende economiche del personale e per le sue legittime aspettative. La drammatica situazione ereditata, frutto di una lunga e scellerata gestione economico-finanziaria di chi ci ha preceduto, non ci consente di fare più e meglio”.
Poi un appello ai dipendenti: “A noi resta l’impegno di adoperarci al massimo delle nostre possibilità e capacità, a voi l’invito a dare il meglio per recuperare l’efficienza dei servizi che nel nostro ente, è bene dirlo senza mezzi termini, in larga misura non è più da troppo tempo riscontrabile. Ci sta a cuore la vostra dignità di lavoratori e la vostra serenità personale senza mai dimenticare che l’impegno, quello per il quale siamo stati eletti, è e resta quello, dopo aver messo a nudo le devastazioni perpetratesi negli anni, di creare condizioni idonee per una irrinunciabile ripresa dell’ente”.