Mondial Group, Spera: “Prima di ogni giudizio attendiamo piano industriale”

Mondial Group, Spera: “Prima di ogni giudizio attendiamo piano industriale”

13 ottobre 2015

“Resta alta l’attenzione sulla vertenza Mondial Group. Il prossimo 18 novembre, al Mise, i vertici dell’azienda sarebbero già pronti a presentare un nuovo piano industriale per la riorganizzazione dell’azienda che, sia in provincia di Avellino che di Alessandria prevede, però, un numero cospicuo di esuberi”. Così Antonio Spera, segretario generale dell’Ugl Metalmeccanici, commentando l’incontro di ieri  al Mise.

Per l’Ugl erano presenti anche Antonio Oliviero, segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici di Avellino e le rsu di stabilimento.

“Nello specifico l’azienda – continua Spera – ha ribadito la propria volontà di una riorganizzazione del gruppo con l’annuncio di 35 esuberi a Montemiletto, in provincia di Avellino e, 130 a Mirabello Monferrato, in provincia di Alessandria”.

“Per quanto riguarda il sito irpino, l’immobile di Montemiletto, in termini di gestione, non è più compatibile con le esigenze produttive dell’azienda. Ma su questo punto non resteremo in silenzio – precisa Spera – anche i dirigenti del Mise e l’amministrazione comunale di Montemiletto sono a lavoro per trovare una soluzione concreta che punti al salvataggio dello stabilimento avellinese”.
“Intanto il 19 ottobre è stato convocato un incontro in Regione Campania  – conclude  – per valutare la cassa integrazione per riorganizzazione aziendale per 12 mesi”.