Misura 4.5, l’assessore Salvatore: “Dal consorzio il futuro del turismo”

21 maggio 2005

Aziende e territorio, sviluppo e occupazione, turismo e futuro. Parole chiavi di un rilancio socio-economico che fino a qualche tempo fa sembrava pura utopia e che oggi, invece, si traduce in possibilità. Non a caso le istituzioni stanno promuovendo sul territorio una serie di incontri al fine di presentare vantaggi e opportunità del nuovo bando legato alla misura 4.5 del Por Campania 2000-2006, Sviluppo Locale. Si tratta di un avviso che rientra nell’ambito del Pit Enogastronomico in riferimento a strutture di tipo alberghiero ed extra-alberghiero che coagula le province di Avellino, Benevento e Caserta. “Un’importante occasione per il nostro territorio che sarà quasi tutto interessato dal provvedimento – afferma l’assessore provinciale alla Programmazione Integrata, Eugenio Salvatore – Il bando, che attualmente dispone di un budget complessivo di 5 milioni di euro da dividere tra le tre province coinvolte, disciplina gli interventi di aiuto agli investimenti delle piccole e medie imprese operanti nel settore turistico regionale, nell’ambito dei progetti integrati ed è indirizzato alle imprese o ad altri soggetti che svolgono o intendono svolgere attività di interesse turistico, agli Enti pubblici e alle aree interessate da progetti integrati. Successivamente tale bando sarà proposto come contratto di investimento per un totale di 26 milioni di euro”. Un’impennata vincolata dall’obbligo dei soggetti interessati a consorziarsi attraverso un organismo che si attiverà a sua volta per la promozione culturale. In poche parole un sistema più completo che tiene conto delle esigenze territoriali. Intanto martedì la misura 4.5 azione A: ‘Criteri e indirizzi del bando per gli aiuti alle Pubbliche e Medie Imprese del settore turistico’, sarà al centro del dibattito che si svolgerà alle ore 17 presso il entro Sociale di Altavilla Irpina. Interverranno il primo cittadino, Alberico Villani, l’assessore Gennaro Lepore, il presidente della Comunità Montana del Partenio, Palerio Abate, l’assessore dell’Ente montano, Lino Guerriero, l’assessore della Provincia di Avellino, Eugenio Salvatore, il responsabile del Progetto Integrato Filiera turistica enogastronomica della Regione Campania, Roberto Formato, il responsabile della Misura 4.5 del Por Campania, Fernando Gargano e Riccardo De Carlini, Promart Srl-Mps Banca Intesa. (Marianna Morante)