Misericordia – Oltre 300 richieste per il servizio civile

21 ottobre 2011

Il coordinatore Provinciale delle Confraternite di Misericordia della provincia di Avellino, Gabriele Lucido, con soddisfazione e con un ringraziamento a tutti i volontari delle Misericordie che si sono impegnati negli ultimi giorni, per le oltre 300 domande che sono arrivate presso le sedi delle Misericordie per la richiesta di ammissione al servizio civile nazionale. Il bando che l’U.N.S.C. con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n° 75 del 20/09/2011 – 4° Serie Speciale Concorsi ed Esami, è scaduto quest’oggi 21 c.m. alle ore 14,00. Il Coordinamento provinciale delle Confraternite di Misericordia ha avuto approvati due progetti di Servizio Civile: LA RETE DELLA SOLIDARIETA’ e LA LINEA DELLA SPERANZA e i volontari sono stati impegnati in questi giorni alla spiegazione dei progetti e alla ricezione delle domande di ammissioni. LA RETE DELLA SOLIDARIETA’: la cui attuazione prevede l’assunzione per un anno di volontari in servizio civile presso le Confraternite di Misericordia di Avellino, di Atripalda, di Montoro Inferiore e di Sant’Angelo dei Lombardi, ognuna delle quali dovrà procedere per proprio conto all’assunzione di 12 volontari.Il progetto prevede l’allestimento di una centrale operativa funzionante 24 ore a servizio dei bisogni dei cittadini anziani, diversamente abili o affetti da patologie invalidanti. Con questa struttura si intende dare vita ad un punto di ascolto, sempre disponibile, a servizio delle fasce deboli della popolazione, con lo scopo di gestire in modo appropriato e tempestivo, i bisogni, le richieste di aiuto e le emergenze degli assistiti, ad integrazione ed in collaborazione con le Istituzioni sanitarie pubbliche ed i Servizi Sociali. LA LINEA DELLA SPERANZA: il territorio entro il quale si realizza il progetto è l’Alta Irpinia, intervenendo sull’assistenza agli anziani, disabili e pazienti affetti da patologie temporaneamente e/o permanentemente invalidanti e/o in fase terminale.Il progetto effettuato in rete con le Confraternite di Misericordie di Castelfranci, Nusco, Volturara Irpina, di Teora, di Torella dei Lombardi e di Lacedonia, prevede l’assunzione in servizio presso ognuna delle Misericordie sopra indicate di n° 8 volontari in Servizio Civile. Il Coordinamento provinciale, comunica che i candidati saranno chiamati per la selezione nei prossimi giorni per andare ad occupare gli oltre novanta posti a disposizione.