Minacciato con una zappa il sindaco di Summonte Pasquale Giuditta, denunciati due uomini

Minacciato con una zappa il sindaco di Summonte Pasquale Giuditta, denunciati due uomini

22 gennaio 2020

Michael Mambri – Attimi di paura stamane nel sito irpino di Summonte, Il sindaco Pasquale Giuditta è stato minacciato con una zappa da due uomini. Protagonisti dell’incivile gesto il padre e il nonno di una ragazza affetta da problemi di disabilità.

A seguito di un episodio accaduto mesi fa, nel quale la suddetta ragazza (affetta da deficit mentali )sarebbe uscita di casa denudata, il primo cittadino ha inviato un’ispezione a cura delle assistenti sociali presso l’abitazione.

Probabilmente, tale misura attuata dal sindaco non è stata gradita ai familiari della ragazzina che hanno reagito in maniera poco civile. Fortunatamente, l’intervento tempestivo dei Carabinieri della stazione di Ospedaletto D’Alpinolo ha fatto si che la situazione non si avviasse verso un epilogo drammatico.

L’aggressione è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza e per i due uomini è scattata la segnalazione alla Procura della Repubblica di Avellino che ha chiesto al sostituto procuratore Galdo l’applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento al sindaco e alle assistenti sociali da parte dei due individui, riconoscendo l’ipotesi di stalking.

La richiesta è stata rigettata dal giudice per le indagini preliminari ma il Pubblico Ministero ha proposto l’appello al tribunale del riesame. Si discuterà della vicenda la settimana prossima in data 29 Gennaio.