Micovschi: “Vinciamo ancora, ad Avellino con un anno di ritardo”

Micovschi: “Vinciamo ancora, ad Avellino con un anno di ritardo”

17 settembre 2019

di Claudio De Vito. L’esterno dell’Avellino Claudiu Micovschi ha parlato in conferenza stampa: “Ci aspettano due gare molto difficili, ci prepareremo bene in questa settimana. Vogliamo vincerle entrambe. Dobbiamo continuare su questa strada. Contro il Picerno avremmo potuto chiudere la partita già nel primo tempo. Abbiamo sprecato molte occasioni ma quando siamo rientrati in campo abbiamo subito realizzato il terzo gol”.

“Non è importante dove gioco – ha spiegato il giovane rumeno – posso giocare sia a destra che a sinistra. E’ la prima volta per me tra i professionisti. Bisogna correre e lottare. Morero e Alfageme mi hanno aiutato molto ad inserirmi. Celjak è stato il primo compagno di squadra con cui ho parlato. Karic? Ci conosciamo da quattro anni, è un bravissimo ragazzo che ci darà sicuramente una grossa mano in questa stagione”.

In biancoverde con un anno di ritardo: “L’estate scorsa ho ricevuto la proposta dell’Avellino ma la trattativa non si è conclusa – ha rivelato – sono rimasto al Genoa per fare il fuoriquota. Ora sono contento di essere qui. Il Genoa mi ha cresciuto sin da piccolo. Mi ha insegnato tanto e fatto diventare uomo. L’Under 21 della Romania? A marzo l’ultima convocazione, ora sono in attesa”.