Meteo Avellino, torna la neve sul Laceno nei prossimi giorni

Meteo Avellino, torna la neve sul Laceno nei prossimi giorni

22 aprile 2016

Pioggia e brusco calo delle temperature previsti per questo weekend e per la prossima settimana. Le minime toccheranno addirittura i 5 gradi nella giornata di lunedì mentre le massime si aggireranno intorno ai 15-17 gradi. Le temperature lieviteranno soltanto verso la fine della prossima settimana. Un brusco calo termico che porterà delle sorprese in alta montagna.

Il Laceno, infatti, dopo una stagione invernale deludente si appresta a vivere l’avvio della stagione primaverile con tante nuove iniziative. Tuttavia, il 25 Aprile, giorno della liberazione, si presenterà come una giornata prettamente invernale.

“Nei giorni scorsi – come riporta laceno.net –  abbiamo assistito ad eventi meteorologici estremi da un punto di vista climatico e non da un punto di vista fenomenologico. Infatti, le temperature, di molti gradi al di sopra della media del periodo, hanno proiettate il Laceno, in uno scenario prettamente estivo.
Il verde del Monte Raiamagra e del Monte Cervialto ha da subito dominato la scena, rendendo lo scenario vivo molto tempo prima della classica tabella di marcia.

Laceno verso la neve del 25 Aprile – Dalle ultime elaborazioni meteorologiche arrivano sempre più conferme verso un imminente guasto del tempo, soprattutto a cavallo tra la giornata di lunedi e quella di martedi.
Da domani le temperature cominceranno a calare, seppur rimarranno stabili sui valori del periodo. Possibilità di pioviggini caratterizzeranno le giornate di Sabato e Domenica.
La vera novità è quella per il giorno 25, quando una discesa d’aria fredda, dovuta ad un blocco atlantico, farà precipitare la temperatura sull’altopiano.
Allo stato attuale si prevede un passaggio con temperature comprese, in una prima frase tra +1° e 0°, per poi nel pomeriggio scendere sugli 0° / -1° . Il passaggio freddo, sarà caratterizzato anche da una perturbazione che favorirà nevicate a partire da quota 900 – 1000 m. Non sono da sottovalutare possibilità di leggeri accumuli a causa della forte carica elettrica dell’aria nel mese d’Aprile.
Le precipitazioni che potranno essere anche a carattere di forte rovescio imbiancheranno di nuovo le montagne del nostro appennino rendendo magico lo scenario.

Nei giorni successivi, le temperature cominceranno rapidamente a ritornare nei valori medi del periodo.
Consigliamo agli utenti di continuare ad aggiornarsi per le novità dell’ultima ora.”

 


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.

Latests News

Il cane antidroga Pirat fa visita al reparto pediatria del “Frangipane”

In occasione delle festività natalizie, stamane una rappresentanza di militari

18 dicembre 2017