Metalmeccanici, Ugl: “Tavolo su Irisbus prima della pausa estiva”

23 luglio 2014

“Chiediamo la convocazione, prima della pausa estiva, di due tavoli di trattativa al Mise sul futuro di Irisbus e di Termini Imerese”.
Lo dichiarano, in una nota congiunta, il segretario generale dell’Ugl Metalmeccanici, Maria Antonietta Vicaro, e il segretario nazionale dell’Ugl Metalmeccanici settore Auto, Antonio Spera, aggiungendo che “il rinvio degli ultimi incontri in calendario a data da destinarsi non ci mette nelle condizioni di informare i lavoratori sull’andamento dei diversi piani per i dei due siti. Se a ciò si aggiunge che a dicembre scadrà la cig in deroga per entrambi gli stabilimenti, e che quindi già a ottobre potrebbero partire le lettere di licenziamento, diventa evidente la necessità di un confronto tempestivo sul futuro delle due realtà industriali”.
“In particolare, per quanto riguarda Irisbus – concludono – vorremmo chiarimenti in tempi brevi sui piani per Industria Italiana Autobus, la newco che dovrebbe inglobare lo stabilimento di Valle Ufita e Bredamenarini: una prima scadenza per l’operazione era stata fissata proprio per la fine di luglio, quindi servono aggiornamenti tempestivi sullo stato attuale dei piani. I lavoratori, da anni alle prese con rinvii e slittamenti, hanno diritto a delle risposte”.