Metalmeccanici irpini a Roma: braccio di ferro sulla cassa integrazione

Metalmeccanici irpini a Roma: braccio di ferro sulla cassa integrazione

24 settembre 2018

“Difendere l’occupazione, tutelare il lavoro”. E’ questo lo slogan scelto da Cgil, Cisl e Uil per la manifestazione di oggi al Ministero dello Sviluppo Economico.

Sono 140mila i lavoratori metalmeccanici coinvolti in situazioni di cirisi, di cui 80mila che beneficiano di cassa integrazione straordinaria.

Tra questi anche i circa 300 lavoratori ex Irisbus da tempo in attesa di conoscere il loro destino, legato a filo doppio al nuovo progetto Industria Italiana Autobus. A fine anche per gli operai di Flumeri scadrà la cassa integrazione e l’appello forte ch arriva dall’Irpinia al Governo è di dare seguito agli impegni presi sul fronte degli ammortizzatori.

In via Molise è previsto un presidio che andrà avanti fino alle 14 di oggi.