Mercogliano – Sampietro:”Discordanza bilancio, intervenga Prefetto”

26 novembre 2010

Con una nota indirizzata al Prefetto di Avellino e letta durante il Consiglio Comunale di stamattina, il Gruppo Consiliare Popolo della Libertà ha denunciato “l’ennesima episodio increscioso posto in essere dalla Giunta Carullo. A seguito di specifica interrogazione del Gruppo Consiliare, è emerso che la certificazione sulla copertura dei costi del servizio smaltimento rifiuti solidi urbani per gli anni 2009 e 2010 da inoltrare alla Prefettura riporta dati palesemente difformi da quelli indicati nel conto consuntivo di bilancio 2009, approvato con Deliberazione consiliare n. 8 del 24/05/2010. Dai dati evidenziati si evince, a parte la discordanza – già di per se gravissima – tra i dati segnalati alla Prefettura e quelli approvati nel bilancio consuntivo, che il tasso effettivo di copertura del servizio per l’anno 2009 e’ pari al 65,79 % e non al 98,00 % come indicato nella richiamata certificazione, facendo ricorrere gli estremi per l’applicazione delle sanzioni di cui all’art. 141, comma 1 del Decreto Legislativo n. 267/2000, vale a dire il commissariamento con il successivo scioglimento del Consiglio comunale. Il Prefetto è stato invitato a verificare quanto accaduto ed assumere le conseguenti iniziative oltre a richiamare il Sindaco al rispetto della legalità, trasparenza e soprattutto della Legge” si legge nella nota del capogruppo Nicola Sampietro


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.