Mercogliano – Mongillo vs Pd: “La nostra lista è pronta e compatta”

15 febbraio 2010

Mercogliano – ‘Questo accordo non s’ha da fare’…sembra proprio di manzoniana memoria la vicenda che sta caratterizzando il centro sinistra mercoglianese in vista delle elezioni amministrative di marzo. Il Pd lascia il tavolo delle trattative e poi si rammarica di non essere riuscito ad intercettare i partiti e le forze che operano alla sua sinistra. E proprio su questo interviene Andrea Mongillo di Italia dei valori e candidato sindaco. “E’ una presunzione infinita quella del Pd che dice di rammaricarsi per il fatto che le altre forze del centro sinistra non abbiano voluto aderire al loro progetto di annessione che è più una sottomissione che una condivisione. Ci inviano delle non proposte, non per condividere ma solo per prevaricare. Noi – continua Mongillo – siamo contro la prepotenza di destra e di sinistra e pertanto porteremo avanti il nostro progetto fatto di serietà, trasparenza, legalità, cambiamento ed innovazione. Abbiamo letto di perplessità da parte del coordinatore locale del PD sulla nostra capacità di costruire una lista e su presunte spaccature al nostro interno. Intendiamo fugare dalla sua mente questa preoccupazione: la nostra lista è pronta ed è compatta. Cerchino loro piuttosto di spiegare all’elettorato il perché hanno abbandonato il tavolo di centro sinistra e le motivazioni di una scelta civica che, a quanto ci risulta, non gode della benedizione del PD provinciale”.