Mercogliano, Dello Russo boccia i primi due mesi di D’Alessio: “Promesse già dimenticate”

Mercogliano, Dello Russo boccia i primi due mesi di D’Alessio: “Promesse già dimenticate”

10 luglio 2019

“Poche idee, ma molta confusione. Se il buongiorno si vede dal mattino, in questi due mesi, circa, di amministrazione D’Alessio sono state distribuite solo prebende agli amici degli amici e poltrone varie. In particolare, nel sociale, la poltrona è stata, addirittura, sdoppiata, con un assessorato senza fondi, e senza poteri, ed un consigliere delegato all’Ambito territoriale-sociale A02, con le stesse funzioni dell’assessore, ma con i fondi”.

“Alquanto deludente come inizio – incalza Giacomo Dello Russo, Consigliere comunale “Noi per Mercogliano” – salvo la nota positiva dell’isola pedonale al Viale San Modestino la domenica. Del tanto decantato “albergo diffuso”, cavallo di battaglia della campagna elettorale dell’attuale amministrazione comunale, nemmeno un cenno, per non parlare del borgo storico e del castello”.

“La montagna, totalmente abbandonata, in favore del verde urbano di cui si occupano un pò tutti, dagli operai del Comune a quelli della Comunità Montana, alle ditte. La realtà sta incominciando a prendere forma, rispetto alle dichiarazioni di intenti, a colpi di maggioranza”, conclude Dello Russo.