Mercogliano – Bomba carta contro la Concessionaria Seat

22 giugno 2005

Torrette di Mercogliano – Torna il racket in città. Una bomba carta, di grosse dimensioni, è stata fatta deflagrare davanti all’ingresso della “Concessionaria Seat” di Torrette di Mercogliano. L’attentato si è verificato nella notte: erano l 24.30 circa quando i malviventi sono entrati in azione. Un boato fortissimo ha risvegliato i residenti che, accorsi in strada e sui balconi, hanno notato quanto era accaduto. Immediatamente è scattato l’allarme. Sul posto si sono portati i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino e gli Agenti della Questura di Via Palatucci. Al loro arrivo i protagonisti dell’attentato si erano già dileguati facendo perdere le loro tracce. A Torrette di Mercogliano, quasi all’altezza della “Diagnostica Medica”, si è portato anche il titolare della stessa concessionario. E’ stato ascoltato dagli inquirenti. Avrebbe dichiarato di non aver mai ricevuto né richieste di denaro né di minacce. Intanto sul posto anche i Vigili del Fuoco per procedere allo spegnimento delle fiamme. Fortunatamente lievi i danni causati dalla deflagrazione: è stata danneggiata solo la vetrata d’ingresso. Intanto, gli inquirenti hanno aperto un’indagine. Chiara la matrice dolosa ed è per questo che le Forze dell’Ordine stanno indagando a 360 gradi.