Mercato, Okwonkwo ad oltranza. Vicine due cessioni

Mercato, Okwonkwo ad oltranza. Vicine due cessioni

30 gennaio 2018

Claudio De Vito – Non è giunto ancora il momento degli accordi definitivi per Orji Okwonkwo da parte del direttore sportivo Vincenzo De Vito che a Milano sta provando a mettere a segno un ultimo squillo in entrata. Tutto ruota – come noto – attorno a Riccardo Orsolini che il Bologna vorrebbe per rinforzare l’attacco di Roberto Donadoni, orfano del talento di Simone Verdi almeno per il prossimo mese.

Il giovane attaccante è di proprietà della Juventus ma ora è in forza all’Atalanta. Bianconeri e nerazzurri approfitteranno del confronto di Tim Cup di questa sera per sbloccare il passaggio in rossoblu del talento protagonista l’anno scorso con la casacca dell’Ascoli. Per Okwonkwo dunque se ne riparlerà domani: situazione di attesa con l’Avellino in prima linea per aggiudicarsi le sue prestazioni.

In uscita, Fabrizio Paghera ad horas sarà del Brescia in prestito con obbligo di riscatto. Il mediano bresciano ha scartato Salernitana e Ascoli perché aveva in mente soltanto il ritorno a casa, che in estate sarà a titolo definitivo in virtù dell’obbligo fissato nella formula del trasferimento a titolo temporaneo.

Il Ravenna è all’assalto finale per Idrissa Camarà con il Trapani beffato nella corsa al guineano. Federico Moretti ha rifiutato anche l’ultima offerta, quella della Pro Vercelli: per lui si profila un futuro biancoverde ricco di incognite.