Mensa, Mancusi: “Si parte dal nido. Pasti preparati nelle cucine delle scuole”

Mensa, Mancusi: “Si parte dal nido. Pasti preparati nelle cucine delle scuole”

12 ottobre 2018

Marco Imbimbo – Proseguono i lavori del Comune per far partire il servizio mensa nelle scuole cittadine. Questa mattina c’è stato il primo confronto tra l’assessore all’Istruzione, Michela Mancusi, e i rappresentanti legali del nuovo gestore, la Global service srl che si è aggiudicata l’appalto.

“Si sta procedendo con le verifiche necessarie per l’aggiudicazione provvisoria – spiega Mancusi. Se tutto va come ci auguriamo, partiremo il 22 ottobre con il nido e a seguire con le altre scuole”.

A Piazza del Popolo si respira ottimismo sull’avvio del servizio mensa che dovrebbe rispettare la scadenza di fine ottobre prevista dall’assessore Mancusi. “Sono molto fiduciosa, l’incontro con i rappresentanti della ditta è stato proficuo perché l’atteggiamento è stato molto collaborativo – sottolinea. Rinnovo la necessità di garantire il miglior espletamento del servizio, del resto l’amministrazione comunale ha fatto e sta facendo il possibile per assicurarlo”.

Grande attenzione verrà data al servizio, una volta avviato, soprattutto alla qualità del cibo somministrato quotidianamente agli alunni. “E’ stato inserito nel disciplinare di gara un capitolato al quale chiaramente ci atterremo – spiega Mancusi – e tramite il quale potremo proporre alla ditta di servirsi di prodotti a chilometro zero, provenienti dall’Irpinia. Su questo c’è un atteggiamento molto collaborativo, il capitolato ci tutela e garantisce. Chiediamo ancora un po’ di tolleranza ai genitori ma il servizio partirà”.

L’assessore, inoltre, chiarisce anche l’aspetto che riguarda il luogo in cui verranno preparati i cibi. “Nel disciplinare di gara è previsto un centro di cottura alternativo, ma solo in caso di emergenza, la maggior parte degli istituti però è già dotata di cucine che vanno solo equipaggiate. Siamo ottimisti sulla possibilità di far partire il servizio celermente. Ci hanno assicurato dagli uffici che la documentazione verrà acquisita in questi giorni, dal punto di vista tecnico la ditta ci ha assicurato che per il 22 ottobre potrà partire il servizio al nido, ma è chiaro che usiamo ancora il condizionale perché va terminata la procedura”.

Il primo passaggio, quindi, dovrebbe essere quello del 22 ottobre con l’avvio del servizio mensa al nido comunale. “Una volta partiti con il nido,  saremo in grado di capire quando si partirà nelle altre scuole. A breve incontreremo nuovamente la ditta proprio su questo versante. Il pasto costerà tra 2,90 e 3 euro”.


Commenti

  1. […] una delle conferenza stampa realizzate a Palazzo di Città, l’assessore Mancusi  – ha precisato il sindacalista […]