Meditavano furti nelle case di Avellino, denunciati due rumeni

Meditavano furti nelle case di Avellino, denunciati due rumeni

10 marzo 2017

Nell’ambito dei servizi finalizzati a reprimere il reato dei furti in appartamento, gli agenti della Questura di Avellino hanno fermato una vettura di grossa cilindrata con targa bulgara, con a bordo due cittadini di nazionalità romena.

I due, pluripregiudicati per reati specifici, risultavano già segnalati da altri uffici investigativi di Polizia in quanto, nello scorso mese di febbraio, allo scopo di coprire la fuga di alcuni complici resisi responsabili di furto, avevano speronato a Pisa una vettura della Polizia.

I due soggetti, sottoposti a perquisizione, venivano trovati in possesso di numerosi arnesi atti allo scasso, chiavi adulterine e grimaldelli e pertanto, dopo le incombenze di rito, venivano denunciati e muniti di foglio di via obbligatorio.