Meditavano furti in Alta Irpinia, nei guai tre pregiudicati

Meditavano furti in Alta Irpinia, nei guai tre pregiudicati

24 aprile 2016

È andata male a tre pregiudicati che, controllati dai Carabinieri di Montella e di Nusco, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio.

Diverse erano state le comunicazioni pervenute alla Centrale Operativa che segnalavano due diverse macchine aggirarsi, con fare sospetto, sia nelle contrade che nel centro abitato di Nusco.

Immediatamente, i Carabinieri della Compagnia di Montella, ricevuta la notizia, davano attuazione ad un articolato e consolidato dispositivo per intercettare le due macchine e generalizzare i suoi occupanti che, con molta probabilità, stavano per mettere a segno qualche furto.

I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Montella, fermavano i uno dei veicoli segnalati, controllando due pregiudicati provenienti da Cerignola (FG). L’altra, invece, veniva intercettata, sempre a Nusco, nel centro abitato, dai Carabinieri della Stazione di Nusco ed a bordo vi era una pregiudicata proveniente di Avellino.

I Carabinieri, dopo averli foto-segnalati, accertavano che a carico di ciascuna delle persone fermate figuravano numerosi precedenti penali, principalmente reati contro il patrimonio.

I tre pregiudicati, essendo stati controllati nei pressi di attività commerciali e non avendo fornito alcuna valida giustificazione circa la loro presenza in alta Irpinia, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.